Associazione Lecchese Aeromodellisti


Vai ai contenuti

La Storia

Campo e Regolamenti

CRONOSTORIA
La società nacque nel 1973,
L’A.L.A. – LECCO (Associazione Lecchese Aeromodellisti), è stata fondata nel 1973 da un gruppo di appassionati che in precedenza praticavano l’attività di volo in modo piuttosto sporadico ed avventuroso, già all’epoca in prevalenza nel Comune di Oggiono che diventerà poi la Sede stabile del Campo di volo. Anche se le notizie sono piuttosto frammentarie, si sa per certo che buona parte Soci fondatori sono tutt’ora iscritti e praticano regolarmente l’attività. L’elenco dei nominativi certi è il seguente: BERETTA ROBERTO – GANDOLA GIUSEPPE – MARTINELLI ARTURO – PEREGO MARTINO – PREZIOSO ROBERTO – RATTI LUIGI oltre ad un paio di altre persone purtroppo decedute. Costituito il Gruppo, venne nominato un Consiglio presieduto in veste di Presidente da Beretta Roberto e venne individuata la zona del primo Campo di volo che del resto era molto vicina all’attuale installazione.
     Nel corso degli anni il sodalizio è notevolmente cresciuto sia come numero di iscritti che come attività di volo, riscuotendo consensi anche a livello nazionale, basti pensare che l’allora Presidente divenne nel giro di pochi anni Campione Italiano di Acrobazia Aeromodelli Idrovolanti e che Arturo Martinelli divenne persona notissima nella Specialità Riproduzioni oltre che come Progettista di Aeromodelli, in questo caso in compagnia di Roberto Prezioso, i cui disegni sono tutt’ora molto ricercati.
     Intanto l’Associazione si era dotata di un Regolamento di Volo e più tardi venne redatto anche uno Statuto, modificato nel 1997 per adeguarlo alle nuove esigenze, i noltre venne richiesto il Codice fiscale e sottoscritte le necessarie coperture assicurative; anche il Regolamento di Volo è stato costantemente aggiornato, tant’è che l’ultima modifica risale al 2004.
Sicuramente è d'obbligo segnalare che la sede del campo di volo è cambiata per ben 3 volte e solo grazie ad un impegno, quasi estenuante, degli elementi del consiglio di amministrazione il suo spostamento è stato di poche centinaia di metri.
Inoltre l'A.L.A. è stato uno dei primi club ad aderire alla F.I.A.M. (Federazione Italiana Aereo Modellisti).
     Attualmente l’A.L.A. è una della Associazioni Aeromodellistiche più numerose a livello nazionale, infatti conta 132iscritti, ed un congruo numero di Soci partecipa a numerose Gare di Campionato Italiano nonché a svariate Manifestazioni con ottimi risultati, contribuendo a diffondere sempre di più la propria notorietà, è retta da un Consiglio composto da cinque membri eletti dall’Assemblea dei Soci ogni due anni, l’attuale Presidente è Spina Adriano, tutti gli iscritti sono costantemente informati sulle svariate attività ed iniziative tramite un Notiziario che viene inviato circa nove volte all’anno.
Il consiglio di amministrazione elegge tra i soci i rappresentanti di specialità, che durante la loro carica hanno il compito di mantenere vivo l'interesse all'interno del gruppo in quell'ambito dell'aeromodellismo in cui si sono specializzati e magari distinti per risultati sportivi. Il club organizza durante l'anno diverse manifestazioni tra cui, molto gradite ai soci, sono la giornata di chiusura/apertura della stagione di volo in cui organizza una semplice gara tra i soci del club e a mezzogiorno si banchetta con polenta e costine. Inoltre si organizzano le "Idrovolate": ovvero delle manifestazioni con modelli di idrovolanti, queste sono un vanto per l'associazione: in Italia, infatti i gruppi che si cimentano con questi tipi di aeromodelli sono sempre di meno.
Per il futuro l'A.L.A. spera di diffondere sempre di più questo splendido sport.





Home Page | Campo e Regolamenti | I Piloti | Archivio Foto e video | Officine Ballabiesi | Volo Silenzioso | Sezione TECNICA | Mercato Usato | Manifestazioni | Link Amici | Meteo | AREA SOCI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu