Aggiornamento calendario attività 2020

Ciao a tutti,
purtroppo, come tutti avrete appreso, il nostro calendario manifestazioni 2020 è stato completamente stravolto a seguito dell’emergenza legata alla pandemia da Covid-19.Il calendario stilato ad inizio anno era fitto di appuntamenti ed eravamo tutti molto ansiosi di ritrovarci in queste occasioni; abbiamo già dovuto annullare i primi cinque appuntamenti e abbiamo sperato, fino all’ultimo, di poter organizzare la nostra ormai tradizionale Flying Fest, giornata che ha sempre riscosso un ottimo successo.
Purtroppo, viste le restrizioni che ancora sono in vigore in merito al divieto di assembramento, soprattutto nella nostra regione, siamo costretti a malincuore ad annullare anche questo appuntamento.
L’idea di riuscire comunque ad organizzare una bella manifestazione nella quale ritrovarci in compagnia comunque è sempre valida :  restano quindi in calendario le ultime due date di Settembre (Giornata di chiusura sulla pista RBS) e Ottobre (Idrovolata a Oggiono). In merito a quest’ultima, l’idea, da confermare in base all’evolversi della situazione, è quella di organizzare la nostra tradizionale giornata idro  abbinando una cena al termine della giornata. Speriamo davvero che sia l’occasione di poterci ritrovare tutti in amicizia per lasciarci alle spalle questo momento difficile.
Quindi : cominciate a preparare il modello terrestre per il 27 Settembre e affilate i galleggianti per il 4 di Ottobre!!!

SI TORNA IN PISTA !!!

Carissimi soci ALA Lecco,

dopo due mesi di stop forzato proviamo a ripartire con la nostra amata attività di volo al campo.

Naturalmente l’emergenza non è ancora finita e dobbiamo fare molta attenzione per proteggere noi stessi e i nostri cari.

Abbiamo redatto un protocollo e definito delle regole per poter svolgere la nostra attività sul campo di Oggiono nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Potranno apparirvi come cose già sentite mille volte sui giornali o in TV, ma vi invitiamo a leggerle con estrema attenzione perché alcune decisioni sono state prese in modo specifico proprio per consentire l’attività sul nostro campo di volo.

La pista sarà aperta, per ora, solo il Mercoledì pomeriggio, il sabato pomeriggio, la domenica mattina e pomeriggio.

Questo per consentire ai responsabili designati di poter essere presenti sul campo.

Potranno accedere solo dieci (10) soci (più il responsabile) per ogni giornata; che dovranno prenotarsi telefonicamente (anche via Whatt’s App) ad uno degli incaricati sotto elencati:

Mercoledì           pomeriggio:       Enrico Rossi                                335 – 229982

Sabato                 pomeriggio:       Claudio Schiavini                        339 – 1845146

Domenica           mattina:              Paolo Fassina                   393 – 9999017

Domenica pomeriggio: Luigi Di Salvo 339 – 4061271

Tutti i Soci dovranno presentarsi sulla pista muniti di :                  

·        Tesserino ALA Lecco con bollino 2020 che giustifica la qualifica di socio

·        Autodichiarazione compilata (che potete scaricare in fondo al testo)

·        Mascherina

·        Alcool (o igienizzante a base alcolica)per disinfettare le attrezzature utilizzate

·        Gel disinfettante per le mani

Siamo certi che ognuno di voi si comporterà col massimo rispetto di queste regole che, sebbene possano sembrare in parte vincolanti, sono state pensate per poter garantire la sicurezza di tutti durante la ripresa della nostra attività.

Il Consiglio ALA

COMUNICAZIONE IMPORTANTE : aggiornamento disposizioni sull’accesso alle piste.

Purtroppo, come tutti abbiamo dovuto constatare, l’emergenza dovuta alla pandemia del COVID-19 è stata molto più seria e prolungata del previsto.

Tutti noi abbiamo vissuto con apprensione e pesantezza le ultime settimane ma, di fatto, diversamente forse non si poteva fare.

Chiaramente il lock-down ha interessato anche il mondo dell’aeromodellismo e tutti i campi di volo in Italia hanno dovuto interrompere la loro attività; ora con la “fase-2” sembra che le cose stiamo progressivamente migliorando ma non dobbiamo in nessun modo abbassare la guardia per non vanificare ciò che è stato ottenuto con i sacrifici, da parte di tutti noi, nelle ultime settimane.

Si legge da più parti di aperture parziali delle attività sportive, in ragione del fatto che una parte di persone vive su queste attività (pensiamo agli atleti professionisti, fino ai piloti del motorsport) e la cosa pare che in qualche modo abbia anche riguardato la nostra attività (vedi ultimo comunicato della F.I.A.M. a firma del suo stesso Presidente datato 08/05 www.fiamaero.it ).

Ora : è necessario chiarire alcuni punti perché a seguito di quest’ultima comunicazione si è generata molta confusione. Il DPCM del 26 Aprile recita a chiare lettere che : Art.1, lettera g) : “…non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; è consentito svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività” 

La nostra attività, di fatto, ricade al 100% in questa definizione quindi basterebbe già quest’articolo per comprendere come, al momento, non sia possibile riprendere a volare sulle nostre piste.

Nel decreto però è anche specificato questo importante punto : “…è consentito dal 4 maggio l’allenamento per chi fa agonismo purché fatto in maniera individuale”

Questo per noi significa una sola cosa : teoricamente chi è in possesso di licenza FAI in corso di validità per l’anno 2020 potrebbe recarsi, singolarmente sul campo, e poter volare con il suo aeromodello, ma attenzione : è anche richiesto di poter dimostrare che ci si sta allenando in funzione della partecipazione a gare nazionali o internazionali, cosa che al momento nessun Socio del nostro gruppo può sostenere.

L’ Aeroclub d’Italia stesso infatti (ad oggi l’unico organo che può rilasciare la tessere FAI e stilare i calendari gara ufficialmente riconosciuti), in una nota specifica che :

  1. i titolari di Licenza FAI, nell’ambito delle discipline individuali, possono allenarsi in vista della loro partecipazione alle gare nazionali ed internazionali,
  2. l’AeCI ha incaricato le STS di specialità di redigere un documento atto a fornire il protocollo delle linee guida nell’ambito dell’attività sportiva aeronautica,
  3. ogni sportivo, per recarsi sul campo di volo, dovrà compilare l’apposita certificazione corredata da Licenza FAI.

E veniamo ad oggi, 08/05, data nella quale sul sito web della FIAM si legge quanto segue :

“In Lombardia l’aeromodellismo torna ad essere praticabile”

      Da oggi, 8 maggio 2020 in Lombardia, la regione più colpita dal Covid 19 in Italia, è possibile riprendere a volare con gli aeromodelli.
       Infatti, con l’ordinanza n°541 del 7 maggio 2020, la Regione Lombardia ha liberalizzato anche l’attività aeromodellistica.
       In essa si prevede che “Le attività sportive individuali all’aria aperta possono essere consentite nell’ambito dei rispettivi impianti sportivi, centri e siti sportivi, subordinatamente all’osservanza delle misure di cui ai successivi commi del presente articolo”.
       In base a ciò i gestori, oltre a garantire la corretta e costante sanificazione e igienizzazione degli ambienti al chiuso e dei servizi igienici, devono assicurare il contingentamento degli ingressi, l’organizzazione di percorsi idonei e l’adozione di tutte le misure utili per assicurare il distanziamento sociale e il divieto di assembramento.

       E’ fatto salvo quanto previsto dall’Ordinanza n. 539 del 3 maggio 2020 e in particolare dal punto 1.1 dell’art. 1 sull’utilizzo della mascherina e di altre
protezioni individuali.
       Le disposizioni della ordinanza producono i loro effetti dalla data
del 8 maggio 2020 e sono efficaci fino al 17 maggio 2020 per cui varrebbe la pena di inviare una RR o una PEC al Comune di appartenenza per confermare, in base a tale delibera, l’apertura dell’attività.
       Premesso che la concessione è temporanea per ovvie ragioni, se la Lombardia, la regione più colpita dal Covid 19, apre i cancelli all’attività aeromodellistica, appare plausibile che anche nelle altre Regioni, dove non l’abbiano già fatto, verrà operato nella stessa maniera.
       L’auspicio è che tutti, dirigenti e soci dei Club aeromodellistici italiani, usino, soprattutto in questo caso, i criteri del buon padre di famiglia che alla fin fine non è altro che il vecchio e caro buon senso.
       Ne consegue anche che le preoccupazioni a suo tempo segnalate sulla efficienza o meno della nostra polizza di Responsabilità Civile vengono di fatto a decadere.

8/5/2020
Il Presidente della FIAM®
Adolfo Peracchi

E qui si potrebbe aprire una serie pressoché infinita di interpretazioni ma, i fatti dai quali non possiamo sottrarci sono questi : come si legge in grassetto “le attività sportive (discorso fatto in precedenza) possono essere consentite nell’ambito dei rispettivi impianti sportivi” comporta che le nostre piste siano da intendere come impianti sportivi, e non lo sono, perché di fatto altro non sono che terreni agricoli sui quali è difficile poter garantire una sanificazione e tantomeno assicurare un contingentamento degli accessi (come faremmo??)

Insomma, per farla breve: non possiamo, per quanto possiamo amare il nostro hobby, assimilarlo ad un’attività sportiva con tutti i requisiti che essa comporterebbe in questo momento, quindi dato che abbiamo dimostrato una notevole forza d’animo per aver atteso fino ad oggi, cerchiamo di tener duro ancora un paio di settimane e, se i numeri della pandemia continueranno a migliorare come stanno facendo, dal 18 Maggio potremo con ogni probabilità ritornare a volare con i nostri amati aeromodelli, anche se dovremo rispettare delle norme di distanziamento e di protezione.

La luce in fondo al tunnel sembra chiara, con la collaborazione di tutti ce la faremo!! Coraggio, manca poco!!

PS : nel frattempo ci si è comunque mossi per tenere in efficienza le nostre piste di Ronco e Oggiono; l’erba viene regolarmente tagliata per garantirne la perfetta funzionalità per il nostro imminente ritorno.

Il campo di Oggiono

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

A seguito degli ultimi sviluppi  sulla diffusione del Coronavirus COVID-19 e cercando di seguire quelle che sono le disposizioni delle autorità competenti, abbiamo deciso di chiudere l’accesso alle nostre piste di Oggiono e Ronco Briantino fino al 3 Aprile.

E’ ovviamente una decisione a tempo limitato che è utile per far prendere coscienza a tutti noi del momento delicato che stiamo affrontando. Cercare di dare il nostro contributo per limitare al massimo la diffusione del virus ci è sembrata cosa corretta e che fa appello al nostro senso civico.

Cerchiamo di proteggere noi stessi, i nostri cari e tutte le persone con le quali veniamo a contatto ogni giorno; in fondo per noi è un piccolo sacrificio quello di rinunciare a volare con i nostri amati modelli per poco più di tre settimane.

E’ vero che si legge da più parti (anche se le disposizioni sono in continua evoluzione) che le attività praticate in spazi aperti e con distanze rispettate possono ancora essere praticate, ma nonostante questo vorremmo dare un segnale importante affrontando insieme anche questo problema.

Certo, non possiamo obbligare nessuno a non andare al campo, non siamo pubblici ufficiali o autorità costituite, ma con questa comunicazione vogliamo fare appello al nostro comune senso civico in modo da arrivare il più presto possibile alla risoluzione del problema.

Pensiamo a tutte le persone (medici, infermieri e personale ospedaliero) che stanno lavorando duramente e senza sosta per combattere la diffusione del virus e cerchiamo di dare loro il nostro piccolo ma importante contributo.

Quindi ragazzi :  nelle prossime tre settimane  cerchiamo di stare a casa e magari dedicare il nostro tempo libero del Sabato e della Domenica per mettere in cantiere il nostro prossimo, bellissimo, aeromodello.

Un saluto a tutti.

Il Consiglio ALA

Calendario manifestazioni e gare 2020

Come anticipato, qui di seguito si elencano i principali appuntamenti per le gare e manifestazioni di quest’anno.

Tutte le date sono riportate anche nella sezione “Eventi” e sono esportabili su Google Calendar.

Nella stessa sezione verranno inserite anche i principali appuntamenti dei gruppi “amici” e le gare di maggiore rilievo per il nostro gruppo.

Calendario ALA 2020:

4 Aprile : Giornata di pulizia e sistemazione del campo di Oggiono

19 Aprile : Giornata di apertura e mercatino sul campo RBS di Ronco Briantino

1 Maggio : Giornata di volo in pendio presso la Colma di Sormano

10 Maggio : Giornata del volo elettrico in memoria di Franco e Siro

16-17 Maggio : Coppa Europa F3A/W e Semiscale sul lago di Oggiono

28 Giugno : Flying Fest e Trofeo “Soci Fondatori” sul campo di Oggiono

27 Settembre : Giornata di chiusura e mercatino sul campo RBS di Ronco Briantino

4 Ottobre : Idrovolata Trofeo “Ermanno Schiavini” sul lago di Oggiono

Calendario attività 2020

A breve verrà pubblicato il calendario delle manifestazioni/gare 2020 : restate sintonizzati !!

Brindisi di Buon anno

Come da tradizione Mercoledì 1 Gennaio ci ritroveremo tutti sulla pista di Oggiono per il brindisi di inizio anno.

Appuntamento dalle ore 14:00 in avanti.

Sarà l’occasione per scambiarci gli auguri di buon anno e mettere in cantiere qualche idea per le attività del prossimo anno.

Per chi non potrà partecipare auguriamo Buon 2020 e felici atterraggi !!!!

Cena sociale 2019

Vi ricordiamo che per Sabato 14 Dicembre è fissata la nostra tradizionale cena sociale di fine anno.Come per gli anni scorsi, l’appuntamento sarà per le ore 20:00 al Ristorante “Il Brughetto” di Cesana Brianza.
Per motivi organizzativi vi si chiede di dare conferma della vostra partecipazione entro e non oltre Lunedì 9 Dicembre.La quota di partecipazione sarà in funzione del numero dei partecipanti; ma dovrebbe comunque aggirarsi sui 35/40 € a testa.Le adesioni vanno comunicate al Presidente, Guido Baggioli ai seguenti recapiti :


Cell.  335  5709071

e-mail :   guidobag@me.com


Vi aspettiamo numerosi !!
Il Consiglio ALA

image.png

Ristorante “Il Brughetto”,Via del Brughetto, 6 23861  Cesana B.za (LC)

Assemblea ordinaria 17/11

Si fa presente che Domenica 17/11 si terrà la nostra annuale assemblea ordinaria presso la M.A.B di Lecco, Viale Brodolini, 18.

L’inizio dell’assemblea è fissato per le ore 9.00, vi aspettiamo !

NB: vi ricordiamo che, per chi sarà impossibilitato a partecipare, esiste la possibilità di fornire la propria delega ad un altro socio che lo rappresenterà. Il tagliandino della delega vi è stato inviato (con l’e-mail di due settimane fa) in allegato alla convocazione ufficiale dell’assemblea.

Manifestazione a Costa Masnaga

AGGIORNAMENTO DEL 19/10 : l’amministrazione del Comune di Costa Masnaga, purtroppo, ci comunica che a causa delle condizioni meteo previste per domani, 20 Ottobre, la manifestazione è annullata.

Domenica 20 ottobre saremo ospiti del Comune di Costa Masnaga nell’ambito della “Giornata del Paesaggio”, manifestazione che il Comune organizza annualmente nel suo territorio. Come l’anno scorso organizzeremo un’esposizione statica di aeromodelli rappresentativi delle nostre specialità e faremo dei voli dimostrativi all’interno della zona della pista ciclistica.

L’evento, meteo permettendo, durerà tutta la giornata a partire dalle ore 9:00